Lingua:

IT EN

Cognitive Reserve Index questionnaire

La riserva cognitiva descrive la resilienza del cervello rispetto al danno cerebrale, e serve ad interpretare le differenze individuali nella suscettibilità al deterioramento cognitivo, in presenza di cambiamenti cerebrali associati all'età o alla malattia.

— Yaakov Stern (2018)

Il questionario CRIq stima l'Indice di Riserva Cognitiva (CRI) di un individuo per mezzo di una raccolta di informazioni relative alla sua intera vita adulta.

Il CRIq è stato pensato e realizzato sulla base del costrutto di riserva cognitiva proposta da Yaakov Stern.

Per compilare il questionario e stimare la sua riserva cognitiva, prema sul pulsante qui in basso.



Research

Nucci, M., Mapelli, D., & Mondini, S. (2012).
The cognitive Reserve Questionnaire (CRIq): a new instrument for measuring the cognitive reserve.
Aging clinical and experimental research, 24, 218-126.

Nucci, M., Mondini, S., & Mapelli, D. (2012).
Cognitive Reserve Index (CRI). Un questionario per la valutazione della riserva cognitiva.
Giornale Italiano di Psicologia, 1, 155-174.

Mondini, S., Pucci, V., Pastore, M., Gaggi, O., Tricomi, P. P., & Nucci, M. (2023).
s-CRIq: the online short version of the Cognitive Reserve Index Questionnaire.
Aging clinical and experimental research, 1-8.

Contatti

Sara Mondini
Dipartimento di Psicologia Generale
University of Padua
sara.mondini@unipd.it

Massimo Nucci
Dipartimento di Psicologia Generale
University of Padua
massimo.nucci@unipd.it

Veronica Pucci
Brain Mind and Computer Science
University of Padua
veronica.pucci@phd.unipd.it

Per problemi tecnici relativi al questionario, contattare pierpaolo.tricomi@phd.unipd.it